6 Aprile 2023

Presentato alla 55^ edizione del Vinitaly, nello spazio della Business Hall del Padiglione Sicilia, lo stato dell’arte per la costituzione del Parco Territoriale del Cerasuolo di Vittoria Docg e Vittoria Doc, un ecosistema produttivo innovativo che consentirà lo sviluppo economico delle filiere produttive locali finanziato con 500.000,00 euro dal GAL Valli del Golfo nell’ambito della Mis. 16.2 del PSR 2014-2020.

La partnership tra il GAL Valli del Golfo, il Consorzio di tutela Cerasuolo di Vittoria DOCG e Vittoria DOC, l’Assessorato Regionale all’Agricoltura e l’IRVO, con presenti i rappresentanti del CONAF, ha consentito di presentare al Vinitaly questo importante strumento di sviluppo territoriale.

Così valorizziamo la biodiversità

L’istituzione del Parco Territoriale del Cerasuolo di Vittoria punta alla valorizzazione delle biodiversità e delle tipicità dei territori di competenza del GAL Valli del Golfo (Acate, Vittoria, Comiso e Gela) e sosterrà progetti di sviluppo sostenibile per l’agricoltura e il turismo riferiti all’area del Cerasuolo di Vittoria Docg e Vittoria Doc. Sono finanziati progetti di trasferimento dei risultati della ricerca agronomica e ambientale in un’ottica comprensoriale per il risparmio delle materie prime e la valorizzazione del prodotto vitivinicolo.

«Sentiamo l’esigenza di valorizzare al meglio questo territorio – ha sottolineato nel suo intervento il presidente del Consorzio, Achille Alessi – ed è per questo che riteniamo fondamentale la realizzazione del Parco perché sarà di grande aiuto per il rilancio di questo territorio e di tutti gli operatori che vi lavorano. Esso abbraccerà la dimensione produttiva, quella turistica, quella paesaggistica e naturalistica nonché la dimensione culturale valorizzando luoghi, prodotti e persone».

«Il Parco del Cerasuolo di Vittoria contribuirà a valorizzare il territorio ridando energia, forza e vitalità ai nostri comuni – ha commentato Francesco Aiello, presidente del GAL Valli del Golfo -. Il progetto vedrà il concorso di dottori agronomi, aziende vitivinicole, Consorzi, Università, Comuni e attori del territorio: una grande occasione per valorizzare e rilanciare le nostre peculiarità riferite all’ambiente e all’agricoltura sostenibile».

News Recenti

  • blog
    8 Aprile 2024
  • blog
    9 Marzo 2024
  • blog
    30 Gennaio 2024
  • blog
    19 Luglio 2023
  • blog
    5 Luglio 2023
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand